Gli Immancabili: il fondotinta

Sono i prodotti makeup base che non dovrebbero mai mancare nel beauty case di ogni donna e sono 5:

Fondotinta
Cipria
Phard/Ombretto
Mascara
Rossetto

Mi stupisco di come molte donne abbiano il beauty pieno di ombretti e rossetti nei colori moda e poi siano sfornite dei prodotti base come il fondotinta, il mascara o il rossetto oppure hanno prodotti che non sono adatti alle caratteristiche del proprio viso.

Le motivazioni sono tante: non li ritengono indispendabili, non ne conoscono appieno le potenzialità, pensano che siano inutili e difficili da applicare o semplicemente perché non li sanno scegliere.

Invece questi prodotti, se scelti bene, vi permetteranno di essere sempre impeccabili e ottenere effetti di trucco sempre diversi.
E ne bastano solo 5.Il primo approfondimento è dedicato al fondotinta.

IL FONDOTINTA

Il fondotinta è la base perfetta per un trucco perfetto.

Amatissimo e odiatissimo dalle donne.

C’è chi non può farne a meno e chi lo sottovaluta pensando di non averne bisogno, chi pensa che impiastricci il viso, che faccia male alla pelle, chi non lo sa scegliere e chi non sa come applicarlo.Cosa è il fondotinta?

E’ un cosmetico composto da pigmenti, cioè polveri colorate e da un’emulsione composta di acqua e olii; più è alta la presenza di olii più l’effetto finale sarà traslucido, più alta è la percentuale di acqua più l’effetto finale sarà opaco.

Perché usare il fondotinta?
Perché fa bella la pelle.
Più bella in tre sensi:
Uniforma l’incarnato, dà luminosità e copre le piccole imperfezioni.
Mantiene la pelle pulita e la protegge dagli sbalzi di temperatura e soprattutto dallo smog che si deposita sul fondotinta e non sul viso, impedendo così l’occlusione dei pori.
Idrata la pelle, la protegge dal sole e la nutre grazie alle nuove formulazioni ricche di vitamine A ed E e agenti idratanti.

Vi ho convinte? Adesso affrontiamo la questione spinosa.
Come si fa a scegliere il giusto fondotinta?
In effetti può sembrare difficile data la varietà di prodotti che ci propone il mercato cosmetico. Ci sono fondotinta più o meno cremosi, con il pennello autoapplicante, il rullo per stenderlo uniformemente, etc… Inoltre i prezzi variano molto ed è quindi facile confondersi.
Non vi scoraggiate, ecco tre semplici consigli:

Formulazione

Deve essere adatta al nostro tipo di pelle. I fondotinta possono essere compatti, cremosi e fluidi.
Chi ha la pelle secca dovrebbe utilizzare un fondo con oli vegetali ricco di vitamine E ed A, chi ha la pelle che tende a disidratarsi un fondotinta liquido, molto idratante.
Chi ha invece la pelle grassa può scegliere tra fondi fluidi oil-free oppure compatti a forte potere opacizzante poverissimi di olii.
In generale sappiate che il fondotinta compatto è adatto ad una pelle giovane perché col passare delle ore tende a depositarsi sulle rughe di espressione. Alcuni sono molto ricchi di pigmenti per cui più adatti ai ritocchi durante la giornata.
Il fondotinta cremoso è adatto a tutti i tipi di pelle ma in genere sono più corposi, possono essere ricchi di olii e in generale danno maggior copertura.
Il fondotinta fluido è adatto a tutti i tipi di pelle, particolarmente indicato per le pelli mature perché molto leggero, facilmente stendibile.
Poi ci sono i fondotinta in polvere, quelli minerali, adatti a tutti i tipi di pelle soprattutto a quelle molto sensibili.

Colore

Il fondotinta deve uniformarsi con il colore della pelle del nostro viso. Non deve colorare la pelle. Quando scegliete il fondotinta, provatelo a stendere sulla mascella. Non provate mai il fondotinta sul dorso della mano perché ha un colore diverso dal viso. Stendete bene il fondotinta massaggiando con movimenti circolari in modo da uniformare bene il colore e testarne la consistenza. Verificate il risultato in termini non solo di colore, la pelle deve apparire luminosa e il colore uniforme e ben amalgamato con il colore della pelle ma anche l’effetto che dà in termini di copertura. Soprattutto non abbiate fretta di decidere. Aspettate qualche minuto che il fondodotinta si riscaldi e raggiunga la stessa temperatura della pelle e testatelo sia alla luce artificiale che alla luce del giorno, allora si che potrete decidere.

Occasione d’uso

Per quale occasione volete indossare il fondotinta cioè per quale momento della giornata vi serve? Se dovete applicarlo la mattina e deve durare fino a sera, sceglietene uno fluido, mediamente coprente, effetto mat quindi con pochi olii, con protezione dai raggi solari e a lunga tenuta in modo che non crei antiestetiche righe sulle rughe di espressione oppure macchie sulla pelle. Per la sera opterei per qualche cosa di più cremoso e coprente con effetto vellutato oppure con effetto irridescente in modo da minimizzare ancora di più le imperfezioni della carnagione e dare un effetto di maggiore luminosità.
Potete utilizzare un fondotinta diverso anche in base alle stagioni. In inverno sceglierei un fondotinta più cremoso e idratante mentre per l’estate un fondotinta più fluido con una più alta protezione contro i raggi solari.

Come si applica

Con una spugnetta in lattice, con un pennello per fondotinta oppure con le dita.
Prima di tutto si spalma una crema idratante sul viso e collo in modo che il fondotinta scivoli meglio e si amalgami perfettamente alla pelle.
Il modo più facile di applicare il fondotinta è con una spugnetta in schiuma di lattice che trovate in tutte le profumerie. Secondo me, le migliori sono quelle a forma triangolare perchè aiutano a stendere meglio il prodotto attorno al naso, occhi e bocca.
Si “tira” o “striscia” il fondo sulla pelle partendo dalla zona T del viso, (fronte, naso, mento) e sfumando verso le guance, mandibola e tempie. Non dimenticate le palpebre in modo da aiutare il fissaggio dell’ombretto e anche la zona sotto l’occhio, infatti se si hanno poche occhiaie il fondotinta è più che sufficiente e non servono correttori. Per un effetto più coprente invece di tirare il fondotinta, picchiettatelo con la spugnetta o le dita. La spugnetta può essere asciutta, soprattutto per fondotinta liquidi e bagnata per quelli compatti.
Attenzione a non creare stacchi di colore tra il viso e il collo. Sono bruttissimi da vedere quindi sfumate bene.
Potete stendere il fondotinta anche con le dita, ma contrariamente a quello che molte pensano, questo è il metodo più difficile perché è difficile dosare le quantità e stenderlo in maniera uniforme.

Il fondotinta minerale invece va steso con un pennello particolare, kabuki, che ha setole molto morbide e foltissime e manico corto. Mettetene una piccola quantità nel palmo della mano, intingete il pennello e passatelo con movimenti circolari su tutto il viso.

Un ultimo consiglio, la scelta del fondotinta è importante, non abbiate fretta e se siete indecise, provate prima dei campioncini.
—–

4 Trackbacks

  1. […] avete la necessità di avere una base perfetta da mattino a sera il fondotinta Double Wear Estée Lauder è il fondotinta che fa per voi. La sua formulazione no transfer è […]

  2. By Summer MakeUp Contest on 30/06/2010 at 23:29

    […] e si mantengono perfetti tutto il giorno. Non abbiamo utilizzato correttori. Ho applicato il fondotinta minerale Neve Cosmetics Medium Warm. Mettete un po’ di polvere in un piattino oppure nel […]

  3. By Summer MakeUp Contest on 30/06/2010 at 23:23

    […] e bismuto, di fatto sono minerali micronizzati. Non abbiamo utilizzato correttori. Ho applicato il fondotinta minerale Neve Cosmetics Medium Warm. Versate un pò di polvere in un piattino oppure sul coperchio […]

  4. By Summer MakeUp Contest on 30/06/2010 at 23:20

    […] base cioè fondotinta e cipria sono tutti minerali. I fondotinta minerali sono completamente naturali e ipoallergenici senza siliconi, parabeni e bismuto, di fatto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *